Chiuso Caffè Costanti, Begnini vi girò scena Vita è bella - TV KriTere.com



(ANSA) - AREZZO, 15 NOV - "Molto del successo di questo bar, indipendentemente da chi lo ha gestito, deriva dal film la Vita è bella dove Roberto Benigni girò una scena. Io ho fatto il mio dovere fino in fondo, mandandolo avanti per 17 anni, oggi divergenze economiche con la banca che è la proprietaria dei fondi, hanno portato al mancato rinnovo del contratto di affitto e dunque mi hanno costretto a chiudere il locale". Parla cosi Pietro Brocchi, ultimo proprietario dello storico Caffe dei Costanti di piazza San Francesco ad Arezzo, nato nel 1805, dove Roberto Benigni girò la scena con scritto 'Vietato l'ingresso ad ebrei e cani'.
    Ieri è stato l'ultimo giorno di apertura del locale - come scritto anche da La Nazione - meta continua di turisti trovandosi peraltro esattamente di fronte alla Basilica di San Francesco che racchiude la Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca.
    Quale sarà il futuro del bar, "non lo so e non sono in grado di dirlo. Non ho sentito alcuna voce. Io so solo che ho fatto bene il mio lavoro fino in fondo", ha concluso Pietro Brocchi.
    (ANSA).
   

🔽 Continua a leggere e condividere 🔽