Comproprietaria Newcastle, in Italia strutture disastrose - Calcio KriTere.com



(ANSA) - LONDRA, 12 NOV - "Abbiamo parlato con Inter e Milan, ma il problema era legato alle strutture della Serie A italiana che sono disastrose. Ora, comunque, non siamo più interessati all'Inter". Così, a margine di un meeting fra club della Premier League, Amanda Staveley, proprietaria al 10% del Newcastle con il fondo PCP Capital Partners, e braccio destro del fondo sovrano dell'Arabia Saudita che ha acquisito il resto del club, ha voluto smentire le voci su un ritorno di fiamma per la società nerazzurra.
    "C'è stato anche un sondaggio per il Bordeaux", ha aggiunto la businesswoman la quale invece potrebbe essere interessata ad un'eventuale compartecipazione in un club 'minore' italiano già individuato, ora nelle serie inferiori, che ritiene possa avere interessanti prospettive di sviluppo, se ben supportato. Ma per ora è tutto in stand by. (ANSA).
   

🔽 Continua a leggere e condividere 🔽