Incendi: vigili fuoco al lavoro da ieri per deposito abusivo - Cronaca KriTere.com



(ANSA) - MOSSA, 16 NOV - Sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio divampato nel pomeriggio di ieri nel capannone industriale dismesso a Mossa (Gorizia), trasformato negli anni in discarica abusiva di grosse balle di plastica e al centro anche di investigazioni da parte delle forze dell'ordine.
    Questa mattina erano ancora attivi alcuni focolai ed è iniziata l'opera di smassamento.
    Oltre alle squadre già presenti sul posto - una quindicina, anche dai comandi di Udine e Trieste - è arrivato a Gorizia anche il nucleo GOS (Gruppo Operativo Speciale) del comando Vigili del fuoco di Udine che con i mezzi di movimento terra ha iniziato le operazioni di rimozione dei materiali depositati all'interno dei capannoni incendiati.
    Si tratta di operazioni che si preannunciano lunghe, in considerazione della grossa quantità di materiale depositato e del pericolo di crolli delle strutture incendiate.
    L'Arpa ha proseguito per l'intera mattinata nei monitoraggio delle sostanze rilasciate in atmosfera. I Carabinieri, assieme ai periti dei Vigili del fuoco, sono impegnati nel tentativo di risalire alle cause del rogo. (ANSA).
   

🔽 Continua a leggere e condividere 🔽