Parigi: Hurkacz ko, per Djokovic finale e nuovo record

[VEDERE CALCIO GRATIS]

Novak Djokovic aggiunge un altro record alla sua impressionante lista di primati. Con la finale raggiunta a Parigi-Bercy grazie alla vittoria in semifinale sul polacco Hubert Hurkacz ( 3-6, 6-0, 7-6) si è assicurato la matematica certezza di chiudere il settimo anno da numero 1 del mondo. In finale il serbo affronterà Daniil Medvedev in una sorta di rivincita della finale degli Us Open (il russo ha battuto il tedesco Alexander Zverev 6-2, 6-2). Da quando esiste il ranking computerizzato, nessuno ha completato così tante stagioni con lo scettro di migliore del mondo. Il serbo ha staccato Pete Sampras che mantiene il record di stagioni consecutive da numero 1, sei dal 1993 al 1998.
    "Sono fiero di questo risultato, cercare di terminare la stagione da numero 1 del ranking ATP è sempre uno dei più grandi obiettivi all'inizio di ogni anno" ha detto Djokovic. "Farlo per sette anni e superare il mio idolo Pete Sampras è incredibile".
    A 34 anni, Djokovic è il più anziano a chiudere un anno da numero 1. Migliora se stesso, in questo caso, battendo il primato da lui stesso stabilito un anno fa. Questo risultato certifica il dominio dei Fab Four. Nelle ultime 18 stagioni, infatti, solo loro sono riusciti a terminare una stagione in vetta al ranking: sette volte Djokovic, cinque Rafa Nadal e Roger Federer, una Andy Murray.
    Djokovic vanta anche il record di settimane da numero 1 nel ranking. Al 22 novembre, il lunedì successivo alla finale delle Nitto ATP Finals, avrà raggiunto quota 348.