Presidi,'tante classi in Dad perchè ignorate nuove regole - Cronaca KriTere.com

(ANSA) - ROMA, 17 NOV - I presidi di Roma e del Lazio denunciano "grandi difficoltà" nell'applicazione dei protocolli elaborati dopo le nuove linee guida sulle quarantene, definiti "ingestibili" per le scuole. "Ad oggi - dice il presidente dell'Anp della Capitale Mario Rusconi - non tutte le Asl seguono ancora le nuove linee guida che limitano le quarantene a tre positivi per classe, così ci risultano diverse decine di classi a Roma in quarantena anche con un solo caso, con il ritorno della Dad". Per la presidente dell'Anp Lazio Cristina Costarelli "alcune Asl stanno ancora modificando i protocolli. Il problema è che risultano ingestibili". (ANSA).