Torna live 'Modena [email protected]' con Bellocchio - TV KriTere.com

(ANSA) - MODENA, 08 NOV - Documentari, incontri con registi, dibattiti e confronti sul futuro del settore, un concorso online che premia le opere migliori realizzate dalle scuole di cinema italiane: torna il 'Modena [email protected]', festival del cinema del reale che dall'11 al 14 novembre presenterà alla multisala Astra un programma ricco di appuntamenti a ingresso libero su prenotazione. La rassegna, alla 12/a edizione, si ripresenta dal vivo dopo la versione online del 2020, restituendo alla sala cinematografica la sua vocazione di luogo di cultura, relazione e scoperta. Il filo conduttore è quello della biografia, con 12 documentari in programma.
    Si parte l'11 con "Marx può aspettare" di Marco Bellocchio, "Pino-vita accidentale di un anarchico" di Claudia Cipriani e "Game of the Year" di Alessandro Redaelli. Si prosegue il 12 con "Man Kind Man" di Iacopo Patierno in collaborazione con Enpa di Modena e "Punta sacra" di Francesca Mazzoleni; nella stessa giornata spazio anche al contest internazionale di video che raccontano la salute mentale in collaborazione con il festival Màt, "Meglio matti che corti". Il 13 sarà la volta de "L'occhio di vetro" di Duccio Chiarini e "Naviganti" di Daniele De Michele. A seguire "Disco Ruin" di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto, con after show a tema al Vibra Club. La rassegna si chiude domenica 14 con "La nostra malinconia-diario di una dad" di Esmeralda Calabria con il liceo Montessori di Roma; "Preghiera della sera" di Giuseppe Piccioni; "L'acqua, l'insegna la sete-storia di classe" di Valerio Jalongo e "Jihad Summer camp" di Luca Bedini.
    In programma anche la premiazione di un concorso online dedicato alle opere prodotte all'interno di percorsi formativi come scuole di cinema, laboratori e workshop, con 18 film provenienti da tutta Italia, e un incontro con i registi Marco Bellocchio e Duccio Chiarini, che parleranno dell'autobiografia nel documentario, partendo dalle loro opere presenti in rassegna. (ANSA).