Franco Di Mare a giudizio per accuse a Fedez al Concertone del Primo Maggio 2021


Lo streaming in diretta di questo programma sarà visibile su KRITERE.COM

Kritere.com è il servizio gratuito che permette di guardare anche all'estero tutti i canali TV italiani, film on demande e eventi sportivi.

Molti di voi ricorderanno senz’altro le polemiche che hanno coinvolto Fedez in occasione del Concertone del Primo Maggio del 2021. L’ex direttore di Rai 3, Franco Di Mare, accusò Fedez di aver manipolato la registrazione di una chiamata telefonica con Ilaria Capitani, che era la vicedirettrice della rete. In particolare, il noto cantante aveva fatto sapere pubblicamente che aveva subito un tentativo di censura per via del suo intervento al concerto, intervento contro l’omofobia. Adesso Di Mare è stato chiamato a giudizio per via di questa vicenda, risalente ormai a qualche anno fa. Scopriamo i dettagli in merito.

L’ex direttore di Rai 3 a giudizio dopo le accuse a Fedez

Durante l’audizione sul caso, in Commissione di vigilanza della Rai, Franco Di Mare continuò a riproporre le stesse accuse a Fedez, spiegando che si trattava di una polemica lanciata ma basata sulla manipolazione dei fatti avvenuti. L’avvocato del rapper, Gabriele Minniti, ha querelato Di Mare per diffamazione. A questo punto, il pubblico ministero, nella persona di Marcello Cascini, ha disposto nei suoi confronti la citazione diretta in giudizio.

Il processo in questione avrà inizio il 12 dicembre 2023 e si terrà a Roma. Cascini crede che i limiti di spazio imposti su Twitter abbiano consentito a Fedez di caricare sul social, e dunque in maniera pubblica per tutti, solo quelli che vengono definiti come i punti più rilevanti della chiamata. Il tutto però senza alterarne il contenuto. Da qui, l’accusa fatta da Franco Di Mare è stata ritenuta diffamatoria. Non ci resta che attendere dicembre per scoprire cosa deciderà il giudice.

Questo di seguito è il monologo pronunciato da Fedez al Concertone del Primo Maggio 2021: