Martina Stella: “Doloroso separarmi da Andrea. Valentino? Una storiella, con Lapo c’è affetto”


Lo streaming in diretta di questo programma sarà visibile su KRITERE.COM

Kritere.com è il servizio gratuito che permette di guardare anche all'estero tutti i canali TV italiani, film on demande e eventi sportivi.

31 CONDIVISIONI

Immagine

Quest’ultima storia mi ha fatto molto soffrire ma non aggiungerò altri dettagli, non voglio che i miei figli leggano cose poco carine”, così Martina Stella, intervistata dal Corriere della Sera, commenta la fine della storia d’amore con Andrea Manfredonia, terminata la scorsa estate. Un legame lungo che ha permesso ai due di diventare genitori per la prima volta con Leonardo, nato nel 2021. Ginevra, invece, è nata nel 2012 dal legame con l’hair stylist Gabriele Gregoriani. “Voglio conservare bei ricordi”, spiega l’attrice che, tuttavia, ha rivelato di non sentirsi disillusa al punto da credere che l’amore non duri: “Non voglio nemmeno essere così catastrofica. Ora sto bene, i miei figli sono il mio tutto, voglio dare loro l'immagine di una donna forte e coraggiosa”.

Le precedenti relazioni di Martina Stella: da Lapo Elkhann a Valentino Rossi

Sono stati diversi gli uomini diventati importanti nella vita di Martina. Due dei quali particolarmente famosi: Lapo Elkann e Valentino Rossi. Del motociclista preferisce non parlare. “Era una storia tra adolescenti, ancora me lo chiedete?”, ha risposto annoiata rifiutandosi di aggiungere altro. Diverso il legame con Lapo: “A lui sono rimasta legata. C’è affetto ma anche lì ero giovanissima. Punto”. Con Elkann l’amore cominciò a giugno del 2003 per poi interrompersi nel 2005. “Con lei ho vissuto due anni bellissimi. Poi è finita come è finita e me ne dispiace. Le ho voluto molto bene e continuerò a volergliene in maniera differente. E le auguro il meglio di questo mondo, in amore e professionalmente”, dichiarò l’imprenditore a proposito di quella relazione terminata in uno dei periodi più difficili nella vita di Lapo. “La nostra storia finì a causa di stili di vita completamente diversi e per i rispettivi impegni di lavoro. Quando Lapo andò in overdose rischiando di morire ho saputo da una giornalista cosa gli era successo. Ero sotto shock, faticavo a respirare, non riuscivo a guardare la tv, a vedere la sua faccia sui giornali. Gli auguro ogni bene possibile. Ha fatto del male a se stesso, facendolo ha ferito anche me, ma ha diritto di risolvere i suoi problemi”, aggiunse invece l’attrice.

Martina Stella nella miniserie di Rai1 “La lunga notte”

Andrà in onda in prima serata su Rai1 il 29, 30 e 31 gennaio la miniserie La lunga notte che racconta le tre settimane precedenti la notte tra il 24 e il 25 luglio 1943, quando si svolse l’ultima riunione del Gran consiglio del fascismo che segnò la fine del regime fascista. Del cast fanno parte Alessio Boni (Dino Grandi), Duccio Camerini (Benito Mussolini), Marco Foschi (Galeazzo Ciano), Lucrezia Guidone (Edda Ciano) e Martina Stella (Clara Petacci).

31 CONDIVISIONI

Adblock test (Why?)